Appello d’amore prima della fine

Appello d’amore prima della fine.

Poesie tratte da L’amore (1968), Per sempre (1970), Nel tuo sangue (1973) di Giovanni Testori.

*

[…]

Mi metti, come allora,

la mano sulla fronte:

“dormi”, mi dici, “amore:

te lo proteggerò anche qui

il tuo cuore.”

*

Non ho pregato

nei giorni, nelle sere,

ho amato

un corpo,

una parvenza, 

un’ombra. 

Piangendo forse

ho pur pregato

stringendo il cranio

alle tue grandi nevi

d’amato amante

e più mio figlio,

povero mio ardore,

cascina di me,

mio ordine,

mio amore.

*

Hai in te la paziente

clemenza dei cristiani,

la furtiva e straziante

bellezza dei pagani.

*

Canto baciandoti

la disperata

ninna nanna. Sei l’erba

il muschio che ogni anno

trasportavo felice

dal bosco alla capanna.

*

La poesia – a dirlo

così sembra incredibile –

è l’amore che a tutti

pare ormai impossibile.

*

T’ho amato,

caro e ingiusto peccato.

Ho cercato di renderti santo.

E’ per questo che ho pianto.

*

Non è Dio chi copula

con la carne e la morte.

Non è Dio chi solo a trent’anni

apre le sue povere porte.

*

Nessun maschio,

nessuna donna, nessuna prostituta

m’ha inseguito così.

Sei rimasto fermo allo stesso punto.

Ti credevo perduto:

eri lì.

*

Non è vero.

La croce non si rinnova.

Chi non ha bevuto quel sangue

non potrà berlo mai più.

Chi non è stato Tuo amante

sarà per sempre un passante.

*

Ti sei intromessa

tra il suo bacio ed il mio

orrenda lingua di Dio.

*

Hai ancora bisogno

del mio corpo,

di me?

Quando potrò liberarmi

di Te?

*

Scelgo,

se esiste,

che non sia per me la redenzione,

la rosa del Cristo sanguinante

che ci bagna,

ma per te

che avrai volente generato

e per chi t’avrà

con più luce di me

inseguito e amato.

*

Fabbricherò con la mia morte

più spazio alla tua vita

e il pilastro al tuo domani

col mio immutabile dolore.

O amore, amore,

rondine mia cresciuta

nel nido del mio cuore,

amato amore

grande come il mare,

no, più grande,

grande come il sole

o l’universo

quando la luce appare.

*

[…]

Corrono volpi 

nel sonno di chi t’ama.

*

https://www.youtube.com/watch?v=mK82LIREtYU

0 pensieri riguardo “Appello d’amore prima della fine”

Lascia un commento