Sul portale ZestLetteratura la plaquette “Quasi amore” di Tino Di Cicco

Sul portale ZestLetteratura secondo appuntamento con la poesia nella rubrica da me curata Tacuinum sanitatisDue appuntamenti al mese con la salute delle parole. Il taccuino prosegue con una nota sulla plaquette di poesie Quasi amore dello scrittore abruzzese Tino Di Cicco.

«Quando il monaco chiese al maestro cosa bisognava fare, una volta raggiunto il punto in cui non si poteva più dire altro, il maestro rispose semplicemente «non si può dire altro». Alle resistenze del monaco, il quale chiedeva cos’è, allora, che andava detto, il maestro chiuse quell’inutile discorso rispondendo che era proprio questo l’impossibile da dire.» continua la lettura dell’articolo QUI

Lascia un commento