Raimundus Christianus Arabicus – La mostra a Roma, con letture del Libro dell’amico e dell’amato

Locandina Roma Lullo

Da mercoledì 22 febbraio 2017 la cripta della Basilica di Sant’Antonio in via Merulana, 124, ospiterà l’esposizione Raimundus, Christianus Arabicus: Raimondo Lullo e l’incontro fra culture, organizzata dalla Pontificia Università Antonianum in collaborazione con l’Instituto Europeo del Mediterráneo e Sapienza Università di Roma, con il supporto dell’Instituto Cervantes e il patrocinio della Società Italiana per lo Studio del Pensiero Medievale. L’esposizione, allestita in occasione del 7º centenario della morte di Raimondo Lullo, ripercorre la vita e l’opera del pensatore maiorchino, con l’intento di porne in evidenza la capacità di dialogo interculturale con il mondo musulmano, in un’epoca in cui il Mediterraneo era spazio tanto di conflitti quanto di scambi commerciali. La mostra sarà accessibile al pubblico dal 22 febbraio al aprile 2017, dal lunedì al giovedì e alladomenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.

Lunedì 20 marzo, dalle ore 18:00, all’interno di questa meravigliosa e importante mostra, sarà mia cura e mio onore tenere una lettura pubblica, in cui commenterò Il Libro dell’amico e dell’amato, di Raimondo Lullo, da me curato e tradotto nell’ultima edizione italiana per le edizioni Qiqajon. Un ringraziamento speciale va alla studiosa e professoressa Sara Muzzi , grande studiosa del pensiero lulliano,per aver permesso questo speciale incontro. Maggiori informazioni in locandina.

Lascia un commento